Top

BI-ULTRA 2020

BIELLA, 27/28/29 marzo 2020

Prosegue senza soste la preparazione della 2^ edizione di BI-Ultra 6.24. Lo staff organizzativo non è stato fermo nemmeno un giorno e sta preparando tutto affinché la manifestazione prevista a Biella dal 27 al 29 marzo sia indimenticabile e perfetta: il percorso è pronto e certificato Fidal e Iuta; la location, l’Accademia dello Sport Pietro Micca, è già pronta vestita a festa a ricevere gli atleti e i loro accompagnatori; magliette, medaglie, gadget e pacco gara sono stati definiti; gli eventi collaterali sono in via di definizione.

La manifestazione è “Bronze Label” IAU

A rendere tutto più emozionante per il team organizzativo l’assegnazione alla BI-Ultra 6.24 del riconoscimento di gara “Bronze Label” IAU sia per la 6 ore che per la 24 ore, assegnato dalla International Association of Ultrarunners (IAU), l’associazione internazionale delle ultradistanze. Un traguardo assolutamente prestigioso.

Bloccata la quota iscrizione

Vista la situazione che si è venuta a creare in Italia in questo periodo abbiamo pensato di BLOCCARE IL COSTO DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE: avevamo previsto una “prima fascia” sino al 29 febbraio e una “seconda fascia” dal 1° marzo in poi. ABBIAMO ELIMINATO LA SECONDA FASCIA, per cui UNICA TARIFFA di iscrizione per tutti. Ringraziamo i tanti che si sono iscritti con largo anticipo, ma ci è sembrato doveroso nei confronti di chi era indeciso per via dei vari blocchi imposti dall’emergenza sanitaria nazionale.

Per cui:
24 ORE: iscrizione Euro 50 fino al 23 marzo 2020
6 ORE: iscrizione Euro 35 fino al 23 marzo 2020
10 KM: iscrizione Euro 10 fino al 26 marzo 2020
Run for special non competitiva e Run for Kids: iscrizioni esclusivamente sul posto

Il percorso

Una mappa dettagliata del percorso (in giallo) e della zona. Tutti i servizi e l’area ristoro saranno all’interno dell’Accademia dello Sport Pietro Micca di Biella. Tutti i parcheggi evidenziati in zona saranno gratuiti.

Boom di iscritti

Ad un mese dall’evento sono già un centinaio gli iscritti tra 6 ore e 24 ore, un numero che ci rende orgogliosi e che fa ben sperare considerando ancora i tanti giorni che mancano all’evento. Ulteriori informazioni sono reperibili sulla pagina Facebook ufficiale Bi-Ultra6.24. Le iscrizioni, invece, sono possibili sul portale di Endu, alla url www.endu.net/it/events/bi-ultra-6-24-2

I numeri della prima edizione

Un po’ di numeri della passata edizione: 320 partecipanti alla camminata non competitiva “Run for Special”, 77 partenti alla “6 ore”, 67 partenti alla “24 ore”, 40 partecipanti alla “Run for Kids” riservata agli Under 12, oltre 100 volontari per gestire l’evento, 12 regioni italiane e 6 nazioni rappresentate.

Una iniziativa per i runners ospiti

Per il soggiorno a Biella dei runners (e dei loro accompagnatori) provenienti da fuori città, lo staff di BI-Ultra6.24 ha attivato delle convenzioni con strutture alberghiere che sono gestite da “KI EVENTS”, agenzia specializzata che saprà fornire tutte le informazioni necessarie. I numeri per contattare il responsabile, Roberto, sono 015.2522999 e 011.18836045.

Due parole sulla Città di Biella

BIELLA è una piccola perla incastonata ai piedi delle Alpi, a circa 430 metri sul livello del mare, da poco diventata Città Creativa Unesco. Biella offre un borgo storico interessante a circa 2 chilometri dal luogo della manifestazione, facilmente raggiungibile a piedi, con possibilità di salita/discesa con servizio gratuito di ascensori. In centro città, a circa 3 chilometri dal luogo gara, la via pedonale (via Italia) è ricca di negozi e di caffé e vale la pena una visita alla piazza del Duomo con il vicino Battistero millenario.

Nel confinante comune di Candelo l’altrettanto millenario Ricetto è famoso in tutto il mondo per le sue particolari caratteristiche. In un altro paese confinante, Pollone, il Parco Felice Piacenza, conosciuto come Burcina, è un fantastico polmone verde. Ultimo ma non ultimo merita una visita il Santuario della Madonna Nera di Oropa, sito a circa 1300 metri di altezza slm a circa 12 chilometri da Biella.

Ma non è tutto. La città e la provincia sono ricche di attrattive e di luoghi meravigliosi ed incontaminati, oltre che, perché no, di outlet e centri commerciali che sapranno accontentare le esigenze di tutti i partecipanti e dei loro accompagnatori.
Sul sito www.atl.biella.it tante altre informazioni.

Le conferme e le novità: il programma

Confermato il format della passata edizione, ma con l’aggiunta di un giorno in più. Si partirà già il venerdì sera intorno alle 19.15 con la cerimonia di apertura al “villaggio gara”, allestito all’Accademia dello Sport Pietro Micca di Biella, e si proseguirà con una gustosa novità: alle 20, infatti, prenderà il via una corsa competitiva sulla distanza di 10 chilometri, su percorso di 1 km certificato Fidal con tempo rilevato da microchip. Un’altra bella gara su una delle distanze regine del fondo su strada.

In serata premiazioni, stand da visitare, DJ-set, food e altro che verrà svelato in seguito.

Sabato ore 14.45 “Run for Kids” riservata a bambini e ragazzi sino ai 12 anni di età che correranno un giro del percorso fungendo da “apripista” per la 24 ore.

Sabato alle ore 15 la partenza della 24 ore che, oltre ad essere prova unica del Campionato Italiano Fidal, sarà anche tappa del Gran Prix Iuta 2020 e una delle prove indicative per l’assegnazione delle maglie azzurre per il campionato europeo 24 ore che si svolgerà a San Giovanni Lupatoto (Verona) il 19 e 20 settembre 2020.

Alla ore 16 prenderà il via la “Run for Special”, una corsa/camminata non competitiva, aperta anche a Nordic Walking, su percorso di circa 4 chilometri e mezzo immerso nel verde della collina Baden Powell, alle spalle di Città Studi. I primi 400 metri e gli ultimi 400 metri sono previsti su percorso adiacente a quello della BI-Ultra6.24, mentre il resto del tracciato si snoda nelle vicinanze del campo gara. Questo evento è a scopo benefico e tutto l’incasso verrà devoluto per sostenere in modo importante e concreto le attività di Special Olympics Piemonte e di Asad Biella. Favorire l’inclusione ad ogni livello è qualcosa che è nel cuore dello staff di BI-Ultra, quando poi si tratta di “atleti speciali” è ancora più bello poter fare qualcosa di estremamente utile.

Fino a tarda sera molteplici attività collaterali tra cui: animazione per bimbi, musica, food, maratona di spinning, salotto per interviste con la partecipazione di numerosi ospiti.

Domenica alle 10 la partenza della 6 ore, tappa del Gran Prix Iuta e prova di riferimento in ottica nazionale 100 chilometri. Sempre con musica live, e “contorno” di eventi e food.

Alle ore 16 (nella notte è previsto il cambio/ora) termineranno sia la 6 ore che la 24 ore e, non appena pronte le classifiche, si provvederà alle premiazioni delle singole gare (con premi assoluti e di categoria) a all’assegnazione delle maglie del campionato italiano 24 ore Fidal.

Le conferme e le novità: il programma

Albo d’oro – 24H

MASCHILE
1° Matteo Grassi – km 220,280
2° Angelo Cislaghi – km 190,903
3° Vincenzo Tarascio – km 177,744
4° Gianluigi Di Vattimo – km 177,300
5° Marcello Spreafico – km 175,839

FEMMINILE
1° Francesca Innocenti – km 203,630
2° Mirela Hilaj – km 170,936
3° Kirsi Burzio – km 155,273
4° Chrystelle Richert – km 144,761
5° Mariagrazia Montabone – km 141,456

 

Albo d’oro – 6H

MASCHILE
1° Massimo Sinigaglia – km 75,322
2° Cristiano Rollo – km 73,091
3° Stefano Romano – km 71,557
4° Daniele Stefano Rollo – km 66,520
5° Valter Audisio – km 65,385

FEMMINILE
1° Carolina Gatti – km 60,712
2° Mihaela Ivanova Englaro – km 59,550
3° Paola Birolo – km 58,640
4° Mirella Monticciolo – km 55,714
5° Paola Coccato – km 55,465